Cantone Ricambi Volkswagen
 
 
Maggiolino
 
Maggiolino
 
 
Maggiolone
 
Maggiolone
 
 
Bus Split
 
Bus Split
 
 
Bus Bay
 
Bus Bay
 
 
Dune Buggy
 
Dune Buggy
 
 
T25 Bus
 
T25 Bus
 
 
T4 Van
 
T4 Van
 
 
Golf
 
Golf
 
 
Karman Ghia
 
Karman Ghia
 
 
Pescaccia
 
Pescaccia
 
 
Type 3
 
Type 3
 
 
Porsche
 
Porsche
 
 
Maggiolino
 
Maggiolino
 
 
Maggiolone
 
Maggiolone
 
 
Bus Split
 
Bus Split
 
 
Bus Bay
 
Bus Bay
 
 
Dune Buggy
 
Dune Buggy
 
 
T25 Bus
 
T25 Bus
 
 
T4 Van
 
T4 Van
 
 
Golf
 
Golf
 
 
Karman Ghia
 
Karman Ghia
 
 
Pescaccia
 
Pescaccia
 
 
Type 3
 
Type 3
 
 
Porsche
 
Porsche
 
 

VW service



  • Impianto elettrico
  • Per un po' di tempo la spia rossa si accendeva fievolmente e le luci si attenuavano, a volte andava tutto bene, poi dalla scorsa estate non carica più la batteria. Devo sostituire dinamo e/o regolatore? Posso montare l'alternatore ed eliminare dinamo e regolatore sulla mia pescaccia 1600 del 1979? Grazie

    Dalla sua descrizione  sembrerebbe un problema di regolatore di tensione. Potrebbe essere usurata anche la dinamo. Si consiglia di far effettuare un controllo ad un elettrauto che le darà una risposta certa.


    Sostituire l’impianto dinamo con un alternatore (che comunque utilizza un regolatore) è sicuramente una  maniera per risolvere il problema in quanto avrà un sistema nuovo  e più moderno, nei link ai prodotti correlati alla risposta troverà alcune indicazioni sui ricambi trattati in questo argomento.


     Prodotti in vendita correlati all'argomento
     
    Buongiorno, sono il felice proprietario di un fantastico T2 del 75 camperizzato westfalia con tetto a soffietto. Dopo 3 settimane di attesa dall'accordo con l venditore ho potuto finalmente ritirarlo e l'ho portato a casa. Durante il tragitto (420 km percorsi in 8 ore e mzza) ho effettuato una sosta a metà strada. Quando ho avviato il mezzo si è subito accesa la spia della batteria, che se non erro significa che l'alternatore non funziona. Ho proseguito il viaggio perchè non avevo altra possibilità però ho dovuto fermarmi nuovamente a 70 km da casa in quanto mi sono accorto che le luci posteriori non funzionavano più (immagino per il fatto che andavo avanti con le luci accese e quindi non c'era più corrente) e viaggiare in quelle condizioni in autostrada di notte era veramente rischioso. Dopo essermi fermato ho provato (sono assolutamente alle prime armi con questo mezzo) ad attivare la batteria di servizio che mi ha permesso di proseguire il viaggio con le luci posteriori funzionanti (ipotizzo che sia stato quello anche se ho un minimo dubbio rispetto l pulsante delle luci che sia un pò difettoso). A 10 km da casa però il furgone si è evidentemente arrabbiato e ha cominciato a singhiozzare paurosamente... per fortuna ero a 500 mt di distanza da un autogrill e sono riuscito ad arrivarci. A quel punto, dopo 8 ore di viaggio, ho deciso di acquistare una nuova batteria (quella presente normale, non di servizio, è nuova anche) e sono riuscito ad arrivare fino a casa. Durante questo viaggio ho riscontrato inoltre che il ventilatore per l'aria all'interno della cabina che funzionava quando sono partito non dava più segni di vita, l'autoradio si accendeva ma non riceveva più alcuna stazione. Immagino che anche queste siano causa del crollo della potenza della batteria. Adesso il mezzo è fermo in attesa di trovare qualcuno che possa visitarlo mentre io sto cercando di raccogliere più informazioni possibili, non solo su questi problemi, ma su tutto ciò che concerne il mio furgone. Oltre a questo problema elettrico molto importante, ce n'è un altro che rende il furgone altrettanto inutilizzabile. Sia a motore freddo, che a motore caldo stenta moltissimo a prendere giri e se schiccio sull'acceleratore rischia quasi di spegnersi (penso di avere un tempo sull'accelerazione da 0 a 40 kmh che si attesta sui 3 minuti circa...). Questo problema viaggiando in autostrada ovviamente era relativo (avevo difficoltà solo ai caselli ed ai pit stop) però arrivato in città si tramuta in una tragedia. Per fortuna che era ormai notte quando sono arrivato. Potrebbe essere anche questo un porblema collegato all'impianto elettrico oppure è un problema di carburatore ? Ho letto che per aumentare un pò le prestazione si possono apportare delle modifiche (senza aumentare la cilindrata) che ne dite su un mezzo di questo tipo ? Grazie e scusate per la lunghezza.
    Salve!

    Osservando foto che lei ha postato anche su un altro sito internet, si poteva desumere che il suo motore era stato sostituito con un altro usato di un bus piu vecchio, pertanto equipaggiato con dinamo e regolatore esterno. La capacita’ di questo tipo di dinamo e’ purtroppo inferiore all’ alternatore che dovrebbe montare il suo mezzo. Non e’ molto adatto inoltre perche’ il suo mezzo ha anche una seconda batteria per i servizi e con solo la dinamo la ricarica non e’ mai ottimale.

    Le consigliamo di controllare il regolatore di tensione (un qualsiasi elettrauto potra’ eseguire tale controllo) e in caso che il guasto fosse dovuto alla dinamo bruciata, le consigliamo di installare un kit alternatore di quelli nuovi. Con questo potra’ ripristinare l’ impianto originale e migliorare la ricarica delle batterie.



    Per il buco in accelerazione le consigliamo di controllare prima di tutto il buon funzionamento del carburatore e dello spinterogeno. Il buon funzionamento di questi le daranno anche tutta la potenza che il motore puo’ esprimere. Se il carburatore fosse in buone condizioni, allora il problema e’ da ricercare nel malfunzionamento del preriscaldatore del collettore di aspirazione. Con gli anni il collettore si intasa e il collettore rimane freddo peggiorando la carburazione. Per ripristinare perfettamente questa cosa la soluzione migliore e’ sostituire il collettore di aspirazione con uno nuovo.

    Modifiche al motore sono perfettamente possibili, esempio un kit di doppi carburatori empi 40 oppure weber 34ICT, ma le consigliamo di fare prima una buona messa a punto. Probabilmente la potenza scarsa e’ dovuta a carenze di messa a punto.




     Prodotti in vendita correlati all'argomento
     
    salve a tutti,stò per montare un motore con alternatore al posto di uno con dinamo,cosa devo sostituire di elettrico?quanto deve essere il gioco dell'albero motore a freddo(1600cc doppia aspirazione)?ringrazio molto e complimenti per il servizio che offrite.Daniele
    L’ impianto elettrico con dinamo prevede il regolatore di tensione della stessa sotto il sedile posteriore. Questo, se viene installato un alternatore deve essere rimosso e i fili bypassati connettendo direttamente il filo di alimentazione principale all’ ex cavo D+ e il filo della spia all’ ex cavo DF, ricavando cosi i fili che servono all’ alternatore

    senza doverli ripassare ex novo nel vano motore. Le consigliamo tuttavia di far controllare o meglio far eseguire il lavoro da un elettrauto, in quanto i fili che si devono modificare sono di grossa sezione e privi di fusibili. Se dovessero esserci errori o cortocircuiti si rischia l’ incendio della macchina o danni gravi alla batteria o all’ alternatore o ad altre parti dell’ impianto elettrico.

    Riguardo il gioco assiale consentito massimo del motore 1600 e’ di 0.15mm. Tuttavia i motori funzionano discretamente bene anche se tale gioco raggiunge i 0.3-0.4mm.








     Prodotti in vendita correlati all'argomento